CECI N'EST PAS

Un' inquietante Torino onirica è l'ideale cornice dell'incubo che avvolge il protagonista di questo cortometraggio, compositore fallito costretto ad affrontare le proprie delusioni: ricordare ciò che era e ciò che ha perso. In un fatale gioco di specchi, l'ex musicista urla la sua rabbia verso un mondo che non l'ha voluto ascoltare. Cercando invano di mascherare l'acuta sofferenza per la propria arte rinnegata. Scoprendo, suo malgrado, che nascondersi da se stessi è più difficile di quanto possa sembrare.

OUR OFFICE